LA PAPPA REALE

Dr. Med. Leonardo SALOMONE NAVARRA DELLA TORRE

Iridologo Naturopata Nutrizionista

Master di Nutrizione (istituto nazionale della nutrizione Roma)

Perfezionato in medicina biointegrata (università G. D'Annunzio Chieti)

Perfezionato in  fitoterapia clinica (università della Tuscia Viterbo)

Perfezionato in bioetica livello avanzato (università cattolica Roma) ecc.

 

 

La pappa reale e' un prodotto molto ricco delle api .cio che differenzia un ape normale dalla regina è proprio la sua alimentazione, l'ape nutrendosi con la pappa reale diventa 3 volte più grande  e vive molto più a lungo. questo cibo riservato alle regine è composto principalmente dai seguenti aminoacidi: alaina, acido aspartico, acido glutamico, cistina, triptofano , glicolla arginina, leucina, idrossipolina, isoleucina, glutamina, lisina, asparagina, metionina, prolina, serina, tirosina, fenilanina, treonina, valina, istidina, dalle seguenti vitamine : B1  B2  B6  PP acido pentotenico, VIT H, inositolo, acido colico, B12  e minori quantità'  di vitamina A  C  D  E. Contiene inoltre un acido antibiotico simile con una attività contro lo stafilococco  aureo, proteus ed  escherichia  coli. Contiene anche i seguenti minerali ed oligoelementi: potassio, fosforo, ferro, calcio, rame, silicio, nichel, manganese, magnesio, cromo, oro, e bismuto. Ed è ricco di fattori enzimatici e di crescita. La pappa reale e' più attiva se viene associata al miele. Le sue proprietà sono multiple vista la varietà dei suoi componenti.È un ottimo biocatalizzatore di enzimi, stimola il sistema endocrino, energizza le cellule e i tessuti aumentando l'ossigenazione. È un ottimo integratore alimentare, aumenta il tono muscolare, genera una lieve euforia, migliora le prestazioni fisiche e psichiche e combatte la senescenza ed è molto utile per le persone sotto peso.

la pappa reale si ossida facilmente pertanto deve essere conservato in frigorifero .Consiglio comunque di usare quella liofilizzata proporzionalmente molto meno cara (10 grammi equivalgono a circa 120 gr. di quella fresca) che va mescolata con il miele per esaltarne le qualità.