IL POLLINE

 

Dr. Med. Leonardo SALOMONE NAVARRA DELLA TORRE

Iridologo Naturopata Nutrizionista

Master di Nutrizione (istituto nazionale della nutrizione Roma)

Perfezionato in medicina biointegrata (università G. D'Annunzio Chieti)

Perfezionato in  fitoterapia clinica (università della Tuscia Viterbo)

Perfezionato in bioetica livello avanzato (università cattolica Roma) ecc.

 

   Il polline delle api ha una composizione chimica intermedia fra miele e pappa reale, soprattutto per ciò che riguarda zuccheri e proteine.Sono presenti per lo più tutti gli aminoacidi essenziali. Fra i prodotti dell'alveare il polline e' quello più equilibrato nei suoi vari componenti, essendo per metà un alimento energetico e per metà un alimento plastico.Tonificante, riequilibratore delle funzioni organiche, disintossicante generale il polline contiene tutti gli aminoacidi indispensabili alla vita anche quelli che l'organismo non può sintetizzare da solo e che occorre fornirgli già pronti nell'alimentazione quotidiana: i glucidi (zuccheri), i lipidi (sostanze grassi) sostanze minerali e oligominerali ( potassio, magnesio, calcio, fosforo, silicio, zolfo, manganese, rame, ferro, cloro).Contiene un gran numero di vitamine che contribuiscono al mantenimento dell'equilibrio dell'organismo umano. Il polline viene consigliato a tutti, sia a chi gode di ottima salute  come supporto energetico e per coloro che necessitano sopperire ad eventuali carenze  dell'alimentazione in apporto di vitamine, salì minerali, aminoacidi, ecc.; alle donne durante la gravidanza e l'allattamento, per ottenere un migliore rendimento fisico e intellettuale e soprattutto per avere un latte più nutriente. È consigliato in: stati di stanchezza fisica e psichica, convalescenza, perdita dell'appetito -stati di magrezza -rachitismo, dentatura delicata ecc.-invecchiamento precoce, arteriosclerosi ,coliti, diarrea, insonnia, disturbi della memoria - reumatismo cronico - stanchezza oculare. Se il polline può far ingrassare le persone magre e denutrite non fa' aumentare di peso quelle che non ne hanno bisogno. Esercita un'azione positiva con integratore nelle cure dimagranti e nel trattamento della cellulite. per la presenza di flavonoidi come rutina, catechine ed epicatechine può essere utile nel ipertensione arteriosa, problemi vascolari, emorroidi,vene varicose per le sue proprietà energetiche e di valido aiuto per le astenie sessuali. per la presenza di tutti gli elementi utili alla formazione dell'emoglobina viene consigliato in varie forme di anemie (sideropeniche, cupropeniche,ecc). per la presenza di numerosi fattori antisettici presenti nel polline è indicato per trattare e contenere la sepsi che si forma nei diverticoli. per le sue proprietà antiflogistiche e decongestionante e dunque indicato in casi di ipertrofia ed adenoma prostatica. Infine è utile nell'affaticamento e stress intellettuale, nevrastenia, migliorando le attività cerebrale e mnemoniche e dunque utile per chi studia e chi usa molto il cervello. per la presenza di molte vitamine e minerali e di grande aiuto nella caduta dei capelli patologie spesso legata oltre ai fattori genetici all'esaurimento nervoso che aggravano il quadro clinico.